6 Caramelle Balsamiche per la gola dal gusto Extra-Forte | Leone
Questo sito ha un supporto limitato per i browser. Raccomandiamo di passare a Edge, Chrome, Safari o Firefox

6 caramelle balsamiche per la gola dal gusto extra-forte

Caramelle balsamiche, una certezza per il gusto

Per appagare una voglia di dolcezza, per tradizione, come gesto rituale, fedeli e gustose alleate quando il raffreddore sembra non darti tregua: le caramelle balsamiche sono insostituibili e regalano un piccolo momento di piacevolezza in tutte le occasioni di consumo.

Quanti tipi di aromi balsamici esistono? Quali sono le piante balsamiche che vengono usate per infondere gli effetti benefici in questi piccoli scrigni di dolcezza? Scopriamolo insieme!

Tutte le caramelle balsamiche della marca Leone

Leone offre una vasta gamma di caramelle con gradazione balsamica, che parte da prodotti con un sapore tradizionale per giungere ai gusti più forti e pungenti. Ecco una lista delle migliori caramelle balsamiche disponibili nel nostro shop online:

Caramelle e pastiglie Leone
Collezione di caramelle e pastiglie Leone

Cosa sono le caramelle balsamiche?

Le caramelle balsamiche sono dei prodotti dolciari a pasta dura o gommosa che contengono gli oli essenziali e gli estratti di radici, infiorescenze e piante balsamiche quali eucalipto, menta, liquirizia, anice, zenzero e propoli, una sostanza resinosa ottenuta dalle gemme dei pioppi e delle conifere. Sono sostegni naturali per alleviare i sintomi più antipatici dei malanni stagionali, come ad esempio la gola arrossata e il naso congestionato e tappato. Una sensazione impareggiabile è scartare una caramella balsamica per alleggerire il mal di gola, gentilmente assaporarne il gusto e lasciare che le sostanze nutritive agiscano sulla zona infiammata.

Come si producono le caramelle balsamiche?

Seguendo i processi standard di produzione della confetteria, bisogna differenziare tra caramelle a pasta dura, caramelle gommose e pastiglie di zucchero. Le caramelle dure o gommose subiscono processi di lavorazione a caldo, dove vengono miscelati gli ingredienti di base. Solo nel raffreddamento si aggiungeranno sostanze, oli essenziali e aromi che daranno il gusto definitivo alla caramella. Le pastiglie di zucchero invece si lavorano a freddo, aggiungendo le sostanze balsamiche alla miscela di zucchero a velo, gomma arabica e gomma adragante, che viene formata e lasciata essiccare.

Proprietà benefiche delle caramelle balsamiche contro il raffreddore

Grazie alla presenza degli estratti, degli aromi e degli oli essenziali di determinate tipologie di piante, le caramelle balsamiche possono offrire benefici immediati nell’alleggerimento dei sintomi del raffreddore. Il Ministero della Salute, nell’Allegato 1 del DM del 9 luglio 2012, inserisce infatti l’eucalipto, la liquirizia, il limone, l’anice, la menta e lo zenzero nella lista degli ingredienti ammessi per la preparazione di integratori alimentari che apportino:

“Benefici fisiologici volti a ottimizzare le funzioni dell’organismo nell’ambito dell’omeostasi, secondo il modello definito al riguardo dal Consiglio d’Europa.”

Vediamo nello specifico quali sono le piante e le migliori caramelle balsamiche con i relativi benefici, da sempre utilizzati come rimedi erboristici.

Eucalipto

Dall’effetto fortemente balsamico, antisettico e antibatterico, l’eucalipto può apportare un’azione emolliente e lenitiva, giovare al tono della voce e restituire benessere di naso e gola in condizioni di raffreddore. Leone ha un’ampia gamma di caramelle balsamiche all’eucalipto: prova le Gommose Flor Eucalipto!

Liquirizia

Migliora la fluidità delle secrezioni bronchiali e le funzionalità del sistema digerente, apporta un benessere diffuso all’apparato respiratorio congestionato. Leone ha una linea interamente dedicata alla liquirizia: assaggia la nostra Liquirizia Pura Spezzatina, un concentrato balsamico di bontà!

Anice

Fresco e balsamico, benefico per naso e gola, l’anice migliora anche la fluidità dei bronchi quando sono particolarmente congestionati. Un classico delle nostre dolcezze sono le Pastiglie all’Anice in scatoletta di latta, perle di dissetante freschezza racchiuse nell’iconica confezione ormai famosa in tutta Italia.

Menta

L’olio essenziale di menta ha anzitutto una funzione digestiva, capace di regolare la motilità gastrointestinale e di ridurre i gas. Inoltre, il sentore balsamico impatta sulla funzionalità delle vie respiratorie. Leone è orgogliosamente legata al territorio: usiamo la menta piperita piemontese per le nostre Caramelle alla Menta di Piemonte.

Zenzero

Radice dalle infinite proprietà: naturale digestivo, regola la motilità gastrointestinale, è un antinausea, ha velleità antinfiammatorie. Lo zenzero è un incredibile risorsa e qui lo utilizziamo in tante preparazioni, come le Gelatine allo Zenzero o le Pastiglie Zenzero.

Caramelle balsamiche senza zucchero, per chi ha a cuore la linea!

Comprendiamo profondamente il piacere di sentire i cristalli di zucchero sciogliersi sul palato con lentezza, assaporando il gusto prediletto di una caramella balsamica, ma sappiamo anche che ci sono persone che devono osservare un regime alimentare controllato, riducendo lo zucchero. La soluzione? La linea Leonsnella di Leone, caramelle naturali senza zucchero, oppure le caramelle stevia Leone realizzate con dolcificante naturale a zero calorie!

Curiosità e aneddoti che non conoscevi sulle caramelle balsamiche

Le caramelle hanno origini antichissime: diverse fonti indicano l’India del IV secolo a.C. come luogo di nascita delle dolci meraviglie, in quanto vi si preparava la Khanda, ossia il succo della canna da zucchero fatto bollire e solidificare per essere consumato in pezzetti. Da Khanda dovrebbe derivare l’anglicizzazione del termine, che sarebbe diventato candy. Le caramelle hanno una moltitudine di storie da raccontare: scopriamole insieme!

Camillo Benso di Cavour, estimatore di caramelle

Non è un caso se Leone produce le gommose alla liquirizia soprannominate Senateur: questi delicati bottoncini neri e balsamici, aromatizzati alla violetta, erano particolarmente apprezzati da Cavour, che adorava mangiare prima di una seduta intensiva in Parlamento. Scopri di più sulla storia delle caramelle della tradizione italiana!

I cestini di caramelle di Luciano Pavarotti

Il tenore più famoso del mondo era un amante della buona cucina in generale, a tal punto da portarsi chili su chili di materie prime per preparare i suoi piatti preferiti nelle cucine degli alberghi che lo avrebbero ospitato prima delle esibizioni. Ma nel camerino del grande artista Pavarotti, in mezzo a regali, mazzi di fiori e abiti, c’erano cestini su cestini di caramelle balsamiche, che il Maestro mangiava spesso per rinfrescare le corde vocali.

La tisana pre-concerto di Michael Jackson

Il re del pop. Una delle voci più brillanti della storia della musica, un artista immenso: Michael Jackson era anche un professionista esemplare e un amante delle caramelle balsamiche. Infatti, prima di ogni concerto, amava bere una tisana fortificante a base di caramelle balsamiche disciolte nell’acqua bollente.

Il segreto del campione del mondo Michael Magnesi

Michael Magnesi, unico italiano campione del mondo di pugilato, detentore del titolo IBO nella categoria dei superpiuma (limite di 59 kg) ha una passione segreta: le caramelle! Per un pugile è difficile mantenere il peso di categoria, ma Michael Magnesi preferisce allenarsi duramente qualche ora in più pur di potersi concedere lo sfizio fatto di deliziose caramelle balsamiche.

Caramelle gommose alla propoli
Caramelle gommose alla propoli balsamica

Online o in cassa: acquista le caramelle balsamiche nello shop Leone!

Iniziano ad abbassarsi le temperature, il vento è più freddo del solito e senti già un accenno di raffreddore. È il momento di acquistare caramelle balsamiche in vendita nel nostro shop online: sfrutta le offerte vantaggiose oppure vieni a trovarci in uno dei nostri punti vendita. La qualità è sempre garantita!